Recensione: Point Blank PS1

Point Blank é un titolo prodotto dalla Namco, per cabinati Arcade nel 1994, per Sony Playstation 1 nel 1997 e Nintendo DS nel 2006.

Copertina del gioco

Questo titolo è una trasposizione di un gioco Shooting per cabinato e per giocare si necessita di una pistola ottica per esempio una GunCon prodotta dalla stessa Namco, al posto del controller, infatti grazie ad essa si poteva oltre a fare le sezioni di shooting vero e proprio anche muoversi tra le opzioni del gioco e selezionare i livelli.

GRAFICA:

La grafica non era nulla di eccezionale, nemmeno per l’epoca, il titolo non aveva nulla dei poligoni in 3D che era abituata a sfoggiare Playstation, quasi tutto sembrava sullo stesso piano, e senza esagerare sembrano degli sprite bidimensionali, invece che dei solidi.

SONORO:

Il sonoro lo possiamo definire accettabile, il suono delle pistolettate è azzeccato; e i vari oggetti distrutti hanno un suono caratteristico, ma le musiche non sono nulla di eccezionale, ma tengono compagnia durante le sezioni di shooting, e se possibile accentuando l’ansia messa dallo scorrere del tempo.

GAMEPLAY:

Il titolo si divide in diversi mini-giochi, in cui bisognerà distruggere i vari bersagli nel tempo prestabilito, oppure sparare con un proiettile ad un solo target, eliminare un tot di nemici con colpi limitati, o evitare che degli oggetti vadano a colpire degli obiettivi sensibili, ovviamente, la minaccia va resa inoffensiva col piombo. La versione Playstation 1, ha in aggiunta una Arrange mode, una modalità in cui il nostro personaggio dovrà sempre fare i mini-giochi di prima, ma da essi guadagnerà punti esperienza, e successivi aumento di livello e scenette illustrate e dialoghi scritti sotto ad esse.

Don e Dan sono nei guai, ma le pistole risolvono tutti i problemi

COMMENTO:

Uno degli shooting più divertenti a parer mio della Playstation 1. Da soli, una sfida al limite del battito di ciglio per migliorare un record, con un amico diventa uno dei giochi più esilaranti con cui si può passare un pomeriggio in allegrezza e senza pensieri, l’unica pecca forse è che solo con la pistola ci si può godere il titolo, e ora come ora iniziano ad essere rare, oltre a questi titoli sono presenti altri due capitoli per la Playstation 1 di cui parleremo in futuro.

 

 

 

 

 

Vota l\’articolo

Copyright © 2014 - Tutti i Diritti Riservati