Recensione | Super Mario 3D World

601566_10200776947736614_1051320262_n

Durante il periodo dell’ E3, Nintendo pur non partecipando attivamente alla manifestazione videoludica ha tenuto una delle ormai famosissime Nintendo Direct, dove tra vari annunci per WiiU e 3Ds, aveva anche presentato un nuovo capitolo dell’ idraulico Mario in 3 dimensioni, Super Mario 3d World appunto.  La critica inizialmente non fu proprio entusiasta di questo nuovo capitolo, perché da quello che ci venne mostrato all’ epoca la somiglianza con il capitolo 3d Land (versione per 3ds del 2011) era davvero troppa, e tutti ci ponevamo il quesito fondamentale: varrà davvero la pena acquistare questo gioco? Potrà essere il gioco che riscatterà WiiU? Sicuramente dopo averlo giocato terminato e giocato ancora mi sento davvero pronto a dirvi la mia su questo titolo, che a dispetto di ciò che si pensava, è un titolo originale, fresco, ricco di novità, ma soprattutto divertentissimo.

Wii-U-Super-Mario-3D-World-E3-_54375553451_53699622600_601_341

 Solitamente quando si fa una recensione si vanno a prendere quegli aspetti chiave da analizzare e si parte appunto per prima dalla trama. Ringrazio Nintendo per avermi fatto il favore di non dover analizzare questo punto. Già perché come ogni Mario che si rispetti non ha trama! Bowser rapisce la princ… Ah no in questo caso 7 fatine, quelle già presenti in Galaxy per intenderci, noi viaggeremo attraverso i vari mondi per salvarle tutte, fine. (Se lo considerate spoiler è grave la cosa!) Anche se non ha una vera e propria trama sono rimasto incollato al televisore, senza mai annoiarmi e volendo sempre scoprire un mondo nuovo, il fattore è semplice perché il pilastro fondamentale sul quale si basa questo titolo è realizzato alla perfezione, il gameplay!

 super-mario-3d-world-6

Difatti nonostante un leggero déjà-vu con il capitolo Land, soprattutto nei primi livelli, questo titolo è davvero il Mario che aspettavo dopo Mario Galaxy 2. Sicuramente tra le introduzioni più gradite, la prima si può notare prima ancora di cominciare il gioco, difatti nel menù iniziale ci viene richiesto sin da subito con quale personaggio affrontare la nostra avventura, scegliendo tra Mario, Luigi, Toad e Peach, ovviamente ogni personaggio ha caratteristiche ben differenti ad esempio Toad è il personaggio più veloce, Peach è in grado di fluttuare qualche metro dopo il salto, e così via. Ovviamente la scelta del personaggio non è definitiva, nel senso che potremo cambiare personaggio ogni volta che vogliamo prima di affrontare un livello, così da scegliere il personaggio ideale. C’è da dire comunque che questa scelta ci aiuterà solo nel completamento del livello ma non si è ma rivelata indispensabile, se non in qualche sporadico mondo per raccogliere qualche collezionabile (elemento che tratterò più avanti). Tra le tante novità del titolo fanno spicco nuovi powerUP, tutti ben ispirati e che rendono ancora più divertente il gioco, come ad esempio la ciliegia che permette al nostro personaggio di moltiplicarsi, e quindi ci ritroveremo con 4 o 8 Mario che zompettano felici sullo schermo, starà a noi tenerci cari questi powerUP il più a lungo possibile, perché in questo caso restano fondamentali per raggiungere determinate zone per raccogliere le ormai famose Monete Stella, e raccogliere un numero sufficiente di queste monete nascoste nei livelli è fondamentale per accedere a determinati livelli del mondo, a volte anche per proseguire nella “storia”. Tra tutti i nuovi powerUP quello ormai più famoso,  utilizzato anche come marchio distintivo del titolo è la campanella, che permetterà al nostro personaggio di trasformarsi in CatMario, quindi indossare una “tuta” che gli permette non solo di camminare a quattro zampe e avere degli scatti da vero felino, ma anche di aggredire ad unghiate i nostri nemici, e soprattutto la possibilità di scalare pareti per raggiungere altre strade del livello, più ricche di monete e vite aggiuntive, evitare scalate su piattaforme mobili ecc… Ovviamente fanno anche ritorno tutti i powerUP storici del brand, potremo trasportane 2 con noi in modo da intervallarli a nostro piacimento e necessità, ovviamente a patto di non commettere errori come è ormai classico della saga! Ma attenzione non saremo gli unici ad utilizzarli difatti non sarà raro trovare ”goompa-cat” e quant’ altro. 

22-1311041015150-l

Tutto questo si svolge in dei mondi tutti molto vari e sempre originali, con un alto tasso di esplorazione se pensiamo che si tratta di un gioco del genere Platform, oltretutto sono molto variegati e tranne in alcuni rari casi non ci ritroveremo mai un livello simile ad un altro, anche i livelli boss di fine mondo, sono diversificati e tutti con un anima specifica. Fanno anche il loro ingresso alcuni livelli ispirati a altri capitoli della serie, come mario kart, e dei livelli da completare a bordo di un grazioso draghetto che correrà lungo il livello, nel quale dovremo evitare ostacoli, e cercare di mantenere il controllo dello stesso. Anche il touch del paddone del WiiU, se pur senza brillare, ha avuto una buona interazione col gameplay, come far apparire cubi, monete, e stordire o soffiare via alcuni nemici. Insomma tranne che per il primo mondo la varietà è alta con un crescendo di fantasia e divertimento che si propaga fino e oltre la fine del gioco. Ma non voglio parlarvene troppo dovete scoprirli da voi, per rimanere anche voi con la mascella a terra per la meraviglia!

Oltretutto all’ interno dei vari mondi troveremo una vera e propria novità, i mondi Toad l’ esploratore, altro non sono che dei labirinti 3D nei quali sono Super-Mario-3D-World-Super-Mario-3D-World-Captain-Toadsparse varie stelle, l’ obbiettivo ovviamente è quello di recuperarli tutti prima dello scadere del tempo, dalla nostra non avremo nulla se non il nostro ingegno, difatti non potremo saltare o attaccare i nemici, dovremo trovare la strada giusta usando il nostro intuito e cervello, davvero belli!  Meraviglia che si estende al comparto tecnico, colorato, realizzato con massima cura, e pur non raggiungendo i 1080p ma fermandosi a 720p, ci sono degli scorci che ci piacerà gustarci e contemplare e soprattutto il gioco scorrerà sempre fluido senza mai avere un rallentamento anche nelle fasi più cariche di nemici, non mi è mai capitato nessun tipo di bug grafico, insomma per il genere di gioco un comparto tecnico impeccabile e privo di difetti.Tutto questo viene contornato da una colonna sonora all’altezza della situazione divertente per i mondi colorati, più elettronica per i modi “hi-tech”. Insomma musiche che ci entreranno in testa e ci divertiremo a fischiettare, anche quando avremo terminato la sessione di gioco. Tra le altre cose alcune delle tracce storiche e accompagnamenti sonori fanno il loro ritorno per la gioia degli amanti della serie.

super-mario-3d-world-wii-u-1 Ho lasciato per ultima ma non ultima la componente multi-player del titolo, vero e proprio fiore all’ occhiello del titolo, anche se il fiore a mio avviso ha una mancanza grossa come una casa! Difatti ci viene data la possibilità di affrontare l’ intera avventura in compagnia di un amico, e vi posso assicurare che la cooperazione è divertentissima, non solo perché vi aiuterete a vicenda con diversi personaggi, ma soprattutto perché quando il momento cazzeggio puro passa in mode on nel nostro cervello potremo divertirci a sfidarlo a chi completa prima il livello, rubargli powerUP oppure ostruirgli la strada insomma ridere a crepapelle! Ma come ho detto ha un grave, gravissimo difetto a mio avviso, ovvero il tutto si potrà svolgere esclusivamente in locale, niente online, un vero peccato! Online l’ unica cosa che accadrà oltre a leggere i messaggi del miiverse nella mappa del mondo, è quella di vedere i mii degli altri utenti che hanno affrontato il livello come fantasma e nulla più. Gradita la presenza dei timbri collezionabili che dovremo cercare lungo i livelli per poi creare simpatici stati da condividere sul miiverse.

 

Spenderei solo anche due parole sulla difficoltà del titolo che fa un notevole balzo in avanti rispetto al capitolo per portatile, senza raggiungere l’estremo avremo livelli che ci manterranno concentrati e i nostri riflessi e velocità di ragionamento saranno messi alla prova. Ovviamente Nintendo non ha trascurato chi non ama troppo le sfide, difatti dopo 5 vite perse nello stesso punto ci verrà in soccorso il powerUp del Tanuki Dorato, che ci renderà immuni dagli attacchi dei nemici e ci permetterà di svolazzare dopo un salto per qualche secondo. Va anche detto che è facoltativo, e potremo decidere di non prenderlo per mettere a dura prova la nostra pazienza, e va anche aggiunto che anche se lo prendiamo non resteremo immortali a imbarazzanti cadute da una piattaforma…Insomma in conclusione Mario 3d World è a mio avviso uno dei capitoli migliori dell’ intera saga dell’ idraulico, con tenti tanti pregi e pochissimi difetti, un titolo originale e fresco, divertente che ci sa stupire, ma soprattutto che si fa apprezzare per la sua struttura di gioco si impegnativo ma non stressante, che nonostante alcune fasi non proprio semplici nelle quali perderemo qualche vita, non ci farà mai staccare le mani dal pad. Se possedete un WiiU è un titolo ottimo che va giocato perché si pone come uno dei giochi migliori dell’ intero 2013, e non oso troppo nel dire che potrebbe essere il titolo di rilievo nella scelta dell’ acquisto della console!

299890_10200776948256627_1180866432_n

Recensione | Super Mario 3D World 5.00/10 (100.00%) 4 votes

Copyright © 2014 - Tutti i Diritti Riservati