Ubisoft ha bisogno di soldi! (i nostri)

Denaro3

 

“D’ora in poi alterneremo le uscite di Assassin’s Creed e Watch Dogs, uno all’anno lo giuriamo” Ecco tenete bene a mente questa perla di saggezza detta da Ubisoft un po di temo fa  perché la faccenda può farsi molto divertente.

Negli uffici di quella Sh li, che da ora in poi chiameremo il paese dei balocchi , devono aver sentito il bisogno di una bella rinfrescata. Un bel cambio di mobilio, quello Ikea non li soddisfa più, un ricambio delle “staCiste Ticiottenni” che mostrano qualche ruga, e per finire una bella rinnovata al parco delle auto aziendali, si provvederà a sostituire tutte le Bmw con delle Ferrari… da formula1.


E tutto ciò ovviamente ha un costo.

Vengono interpellati degli esperto i del campo finanziario che suggeriscono alcune proposte; tra queste ricordiamo le lamette da barba L’assassino, l’abbigliamento uomo IncappucciatoNonDestaSospetto e le calzature SaltoDa30MetriCadoSempreInPiedi. Ma la più bizzarra delle proposte pare quella di una simpatica ragazzetta  che mi pare si chiami Bella. La signorina Idea propone addirittura di buttare sulla tavola nuove proposte che potrebbero dare il via a un nuovo progetto di qualità. Bollata come Strega la signorina Bella idea viene messa al rogo assieme alle stagiste, i mobili e alle auto delle quali Ubisoft vuole sbarazzarsi per far posto ai rispettivi nuovi.

AdeleExarchopoulos3071519888La signorina Bella Nuova Idea

Liberatisi della folle Idea, dopo 3 minuti di riunione la soluzione viene trovata. Nel frigorifero aziendale viene trovato un tubetto contenente un gel bianco e rosso tipo il dentifricio. Pare usato e anche un bel po’ ma a loro non importa, spremendo con forza riescono a caverne fuori qualcosa di vendibile e costo quasi zero. Si riempiono  i grandi calici d’oro massiccio appena arrivati e brindano tutti assieme ridendo come bambini la sera di natale: hanno trovato la gallina dalle uova d’oro.

Per massimizzare i guadagni Comet e Unity, rispettivamente il bianco e il rosso che compongono il gel nel tubetto, verranno separati e venduti come prodotti autonomi, adatti per tutti i palati meno esigenti e più influenzabili. Basterà una buona campagna marketing e i fratelli nati da un fondo di magazzino (o per meglio dire di frigorifero) rimpingueranno le casse del Paese dei Balocchi che potrà così gongolarasi nel proprio quieto far nulla. Avremo ancora tra le mani il buon vecchio gioco di sempre,  non aspettatevi novità di rilievo ne giochi di qualità, a loro non importa. L’importante è fingere di lavoraci da 15 anni, si vede che fa figo, e trovare il giusto pubblico per i loro prodotti. Qualcuno li vorrà pure un paio di giochi senza idee, con meccaniche vecchie da anni e con gli stessi problemi da sempre prodotti da una Sh di bugiardi no?

 

 

Ubisoft ha bisogno di soldi! (i nostri) 5.00/10 (100.00%) 4 votes

Copyright © 2014 - Tutti i Diritti Riservati